Sanità, nessuno stop alla dialisi notturna di Carbonia e alla Guardia medica di Carloforte

1' di lettura 19/02/2021 - Il Presidente Solinas: "Mantenuti gli impegni con i cittadini, nostro modello di sanità è per il massimo ascolto delle necessità dei territori".

La dialisi notturna attiva all’ospedale Sirai di Carbonia e il servizio di guardia medica di Carloforte, le cui scadenze erano previste nel mese di febbraio, continueranno la propria attività senza interruzioni. Ares-Ats, su disposizione della Giunta Regionale, ha infatti prorogato entrambi i servizi fino al 30 giugno.

Nessuna interruzione quindi per il servizio di dialisi dell’ospedale sulcitano, che per tre volte alla settimana eroga le cure nelle ore notturne. “Un segnale di forte attenzione per tutto il Sulcis- Iglesiente. Abbiamo mantenuto l’impegno preso con i pazienti che da tempo fruiscono di un servizio importante. Il modello di sanità che stiamo costruendo parte dai bisogni dei cittadini. Un sistema che mette al centro il territorio”, dichiara il Presidente della Regione, Christian Solinas, che di recente aveva incontrato una delegazione dei pazienti dializzati.

“La proroga del progetto di dialisi notturna – dichiara l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu – ci consentirà di valutare ulteriormente un servizio molto apprezzato che finora ha dato ottimi risultati con ricadute importanti sulla qualità della vita dei pazienti in cura. Anche nel Sulcis puntiamo a potenziare l’assistenza con investimenti e personale, attraverso ai concorsi. Bene anche la soluzione attivata per la guardia medica a Carloforte, che, soprattutto in ragione dell’emergenza sanitaria, darà continuità all’assistenza sull’isola”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2021 alle 09:58 sul giornale del 20 febbraio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOQP